Tu sei qui: Home Convegni Convegno Europeo Appalti e rapporti di lavoro
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Cerca

Eulabour -portale di diritto del lavoro comunitario

Convegno Europeo Appalti e rapporti di lavoro

E-mail Stampa PDF
Map of the European Union with the Republic of...

L’impresafordista, scrive De Luca Tamajo, “esplode,distribuendo nella rete le sue diverse operazioni: il grande monolite tende afrantumarsi in una moltitudine di strutture dotate di un’autonomia economica efunzionale più o meno grande. Parola d’ordine di questo nuovo paradigma sonoesternalizzazioni, terziarizzazioni, outsourcing: termini aziendalistici (…)che rimandano alla transizione in corso da un modello assestato (l’impresafordista verticalmente integrata) ad uno emergente non ancora del tuttodelineato, genericamente chiamato post-fordista”.

 


 

Ilfenomeno ha mutato il DNA di istituti centrali nel diritto del lavoro come iltrasferimento di azienda o gli appalti.

Deiriflessi sul primo istituto (trasferimento d’azienda) si è avuto modo diriflettere in un Convegno europeo di tre anni fa.

Deiriflessi sul secondo istituto (appalti) si parlerà in questo convegno.

Apartire dal 2003, con l’entrata in vigore del d.lgs. n. 276/2003, la disciplinagiuslavoristica degli appalti è stata oggetto di un incessante processo diriforma.

Ilgoverno di centrosinistra ha emanato, in questo contesto, due importantiprovvedimenti (il Decreto Ministro dell’Economia e delle Finanze del 25febbraio 2008, n. 74 e il c.d. Testo Unico sulla sicurezza).

Ilgoverno di centrodestra, da parte sua, ha approvato il d.l. 3 giugno 2008, n.97 con cui ha abrogato gran parte delle norme del c.d. “decreto Bersani”.

Inquesto contesto, è difficile per l’operatore orientarsi correttamente.

Occorre,infatti, muoversi in un reticolo normativo, in continuo movimento, che tocca lastessa esistenza di un appalto genuino, l’individuazione dei soggetti e leresponsabilità, il complesso tema della responsabilità solidale le connessionicon il T.U. sulla sicurezza sul lavoro, il Durc e la complessa relazione con iltrasferimento dei rami d’azienda.

Mauna conoscenza approfondita dell’evoluzione della normativa non basta.

Occorre,prima di tutto, che l’applicazione della disciplina degli appalti si muova inun contesto di legalità.

Altema, di per sé delicatissimo, è dedicata la tavola rotonda che conclude ilConvegno.

 

Reblog this post [with Zemanta]
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 16 Settembre 2009 10:48 )